Molly…un Border Collie specialissimo :-)

Anno 2008
Stavo là alla finestra e aspettavo…”qualcuno” stava per arrivare ed io l’aspettavo con ansia…ci eravamo conosciute solo pochi giorni prima…ed ora veniva a vivere con me.

Sono un po’ in ansia…in fondo ci conosciamo appena, ho paura che non si leghi a me…o che ci metta molto tempo. Dovrò insegnarle a fidarsi di me…magari ancora pensa al suo vecchio compagno…quel gran bastxxx!

Ma eccola…è davvero carina, non c’è che dire…una spilungona, considerata la razza…al telefono Paola (la volontaria dell’associazione Zampamica che l’ha salvata) mi aveva detto che era una Border Collie…io immaginavo un bel pacioccone bianco e nero…invece scopro che ne esistono varietà di altri colori: bianco-rosso, tricolore (bianco, nero e rosso), blue merle e red merle…varietà “brizzolate” di mescolanza bianco-nero-rosso…ecco, per intenderci: Molly è brizzolata!
Nel frattempo mi sono documentata: tiro fuori le mie vecchie riviste di animali: Argo, I nostri amici animali, Amici di casa…e comincio a studiare il carattere della mia nuova compagna.
Molly
Il Border Collie. Teoria

Il border collie è un cane da pastore, di origini molto antiche, sin dal XVIII secolo allevato dai pastori scozzesi.

Sembra che il nome “border” (=confine) derivi dal fatto che siano stati selezionati in origine al confine tra la Scozia e l’Inghilterra; la parola “collie” è invece incerta: secondo alcuni deriva da “Coleius” (=fedele, in gallese), secondo altri da “coley” (=nero), secondo una terza ipotesi deriverebbe da “colley”, una razza di pecore scozzesi….quale sia la verità…boh?

Il Border collie ha avuto una selezione naturale molto severa poichè questi cani doveva possedere una grande resistenza fisica per poter condurre il gregge e avere una buona costituzione fisica per poter lavorare in sintonia col pastore…

Molly in canile

Molly
Molly era effettivamente un cane da pastore…e fin qui combacia. La selezione naturale nello specifico è stata…come dire….forzata dal pastore in questione..(=il bastardo di cui prima!)

Perchè fosse resa resistente alla fatica ed agli..urti, è stata allenata di continuo dal suo umano: randellate in abbondanza (le mancano infatti i due incisivi inferiori,il veterinario dice che per come mancano, la loro assenza è chiaro indice di sonore legnate), digiuni forzati lunghissimi, reclusione nei periodi dell’anno nei quali il gregge non è condotto al pascolo:  mesi e mesi legata ad un pezzo di corda lungo circa 30 cm, , costretta sul cemento freddo di una stalla in compagnia degli animali che altrimenti conduceva al pascolo: digiuna, visibilmente sottopeso…legata in modo tale da non potersi alzare con una catena talmente stretta sul collo da entrarle fin nella carne, tanto che i volontari hanno dovuto rivolgersi a un fabbro per liberarla (—> zampe posteriori semi-atrofizzate dall’immobilità prolungata)…tra escrementi suoi e ovini…torturata dagli insetti che infatti ancora odia, nell’odore che derivava dal soave contesto.

Teoria

Aspetto proporzionato, di gradevole aspetto, equilibrato ed elegante, di conformazione robusta e grande resistenza. La sua mansione è il raduno e la guida delle greggi. È docile, intelligente e recettivo, è facile da addestrare, nè timido nè aggressivo.

E’ un lavoratore,instancabile ed un amico affettuoso. Molto recettivo agli ordini, di attenzione costante, e soprattutto di notevole intelligenza.
Agilissimo e veloce nella corsa. Anche da fermo riesce a saltare un ostacolo abbastanza alto.

Ha bisogno della vicinanza del padrone, non riesce a star solo. La sua spiccata intelligenza fa sì che recepisca gli ordini immediatamente e dia grande soddisfazione al suo umano domestico…


La mia Molly
Effettivamente Molly è molto carina…gradevolmente proporzionata e dai movimenti eleganti (grandiosa quando si accuccia ed accavalla le zampe come una vera diva…e dire che invece è una vera campagnola!).
Un’amica affettuosa …mah, mi sembra riduttivo: Molly non è un cane, è una ZECCA! O una cozza che dir si voglia: ti sta appiccicata addosso tutto il santo giorno…non ti molla un secondo, nè con lo sguardo nè con il corpo…e con il caldo di questo periodo vi lascio immaginare il suo folto pelliccione addosso a me che effetto devastante abbia…
Il primo giorno mi seguiva passo passo ed io pensavo fosse spaesata…no, ha continuato a farlo!
La teoria infatti vuole che il Border in casa sia fin troppo affettuoso, fino all’invadenza…ANCHE IN PRATICA!!!! Ecco, questo bisogna riconoscerlo!

Però è anche vero che sia un cane ubbidiente ed intelligente…soprattutto se consideriamo che non è stata educata da professionisti (io sì avevo avuto altri cani, ma non sono certo una professionista). Il bello è che lei non aveva mai avuto una casa…perciò mi aspettavo di aver problemi ad insegnarle cose elementari, come non sporcare con i suoi bisogni, o non andare a dormire sul nostro letto o sul divano, a non toccare il nostro cibo sul tavolo ecc…
Ebbene è stato semplicissimo: non che non sbagliasse mai…”nessuno nasce imparato” si dice dalle mie parti…ma le bastava sbagliare una volta, riprenderla con fermezza (non c’è neanche bisogno di uno sculaccione) e non ripeterà lo sbaglio…Sale sul divano? Tu la metti giù…la sgridi…e lei non sale più!

Teoria
Aspetto armonioso ed atletico. Oggigiorno è addestrato soprattutto per le gare di agilità. Alle gare ufficiali di dog-agility difficile che si riesca a batterli.
La coda è piuttosto lunga, attaccata bassa, ben fornita di peli che termina ricurva verso l’alto. In azione la coda può alzarsi ma non è mai portata sul dorso (in questo caso sarebbe considerata un difetto). Il cane è di taglia media. I colori (le cui varietà vi ho prima descritte) sono tutti ammessi, purchè il bianco non sia predominante; il tipo più diffuso è il bianco-nero (quello della pubblicità con Fiorello appunto!). Il pelo può essere lungo (5-7 cm) o corto. È in ogni caso denso, di tessitura morbida e fitto. Gli occhi sono ben distanziati, ovali, di grandezza media, il cui colore è bruno, tranne che nel soggetto blu merle per il quale possono essere singolarmente o entrambi blu. Le orecchie sono di taglia media portate erette o semierette. Il cranio è piuttosto largo, il muso forte. Stop ben marcato. Guance non piene nè tondeggianti. I piedi sono ovali, con cuscinetti plantari spessi e forti. Dita arcuate e strette. Ha un’andatura sciolta, regolare e scorrevole. (sintesi da Wiki)

Secondo lo standard, il border collie maschio è alto circa 53 cm, mentre le femmine sono leggermente più basse. È un cane dalla muscolatura ben sviluppata; il peso va dai 14 ai 25 kg circa. Il tronco è moderatamente lungo, il torace è abbastanza largo; la schiena muscolosa e forte. Il tartufo (=il naso per chi non è pratico) è nero (esclusa la varietà rosso-bianco in cui è marrone..); le narici sono larghe; la dentatura è a forbice, i denti sono 42…


Molly

Sì, è decisamente un cane atletico…io ancora insisto che mio marito (che -beato lui- ha ottime gambe e robusta schiena) la alleni per fare agility…è sorprendentemente agile, veloce, uno scatto da centometrista, un salto anche da ferma da fare invidia a Sara Simeoni!
E’ pelosa…TANTO pelosa…bellissimo, direte voi…certo, bella è bella…ma il mio parquet attualmente somiglia piuttosto ad una moquette!
Non è un cane che ha bisogno di chissà quali cure estetiche…ma vi consiglio di spazzolarli spesso…o finirete come me per consumare l’aspirapolvere!
Il tartufo è nero, gli occhi bruni (il suo blu merle non ha l’occhio azzurro, che a me farebbe pure un poco impressione!), le orecchie le ha semi-erette, quasi mai dritte, le guance decisamente non tondeggianti, tronco effettivamente lungo…sì, direi che corrisponde quasi tutto….cosa NON corrisponde? Ha un’altezza da maschio…ed anche la sua territorialità è piuttosto spiccata, come per i maschi…

NOTA per chi non ha mai avuto il cane…anche loro fanno la pipì “differenziata” come noi umani: i maschi “in piedi” ovvero alzano la zampa e fanno pipì lateralmente (albero, palo, cespuglio…) e tendono a marcare il territorio facendo numerose pipì in giro per lasciare traccia del proprio passaggio, le femmine invece sedute ovvero si abbassano su entrambe le zampe posteriori….ebbene ecco la stranezza del mio cane: alza la zampa come i maschi!!!! E ne fa duecento per marcare il territorio…
Avevo dubitato dell’identità sessuale del mio cane in principio…poi Luca (il veterinario, come dicevo) mi ha spiegato che è un cane di carattere…c.d. “dominante”.

I denti dovrebbero essere 42..ma nel mio cane sono 40…inizialmente avevo supposto che si trattasse delle legnate  di cui sopra ad aver  lasciato qualche segno visibile!
Ho recentemente scoperto che l’ex umano del mio cane, così come per gli altri vari cani che ha avuto (ed ha, nonostante i ripetuti sequestri) ha l’abitudine di strappare i denti ai suoi con la tenaglia, per evitare che mordano il gregge.
Non vi dico quanto ho pianto quando ho capito cosa le avessero fatto…

Ancora teoria
Forse la cosa che attira più di questa razza è proprio il carattere.
Il border collie è stato definito “un cane al cubo”, molto attivo, capace di lavorare per ore e sorprendentemente capace di svolgere qualsiasi lavoro oltre che la conduzione del gregge .Osservarlo a lavoro lascia senza parole: una delle caratteristiche del border collie è l’ occhio ipnotico (è detto infatti eye-dog ) per il suo modo ineguagliabile, senza nemmeno bisogno di abbaiare, di dominare il gregge. Ha un particolare sguardo in posa da seduto , col quale il border sfida il suo nemico fissandolo, un atteggiamento simile a quello del serpente che ipnotizza la preda. In casa cerca sempre l’attenzione del suo padrone (ve l’ho già detto!) ,con i bambini è un vero è proprio compagno di giochi o di marachelle
Anche agli sconosciuti da molta confidenza, facendo loro delle feste che a volte sono eccessive…
Molly

Mamma mia, quant’è vero….
Il giorno che arrivò, dopo una pipì sul camino (mi sono detta: “cominciamo bene!”) adocchia il gatto…è finita, ho pensato, ora se la mangia!
Ebbene no…l’ha messa in un angolo, l’ha tenuta ferma là, senza fiatare…l’ha letteralmente dominata col solo sguardo, senza farla più muovere per lungo tempo…(povera gattina, pensai…fu questione di poco tempo, perchè la gatta imparasse che Molly non l’avrebbe mangiata e oggi non glie la da mica vinta!)
Certo, a guardar la teoria sembra una cosa carina…ma dal vivo è a dir poco affascinante! Senza neanche un minuscolo mugolio…la surgelò!

Quanto al rapporto stretto con il suo umano, basta dirvi che Molly mangia solo in mia presenza…se io non ci sono, digiuna. Se io al mattino, prima di uscire, le riempio la scodella….la sua pappa rimarrà là intatta fino al mio ritorno…quando varcherò la soglia di casa, mi riempirà di feste e di coccole di bentornata e solo dopo andrà a mangiare.

L’aspetto migliore del mio cane? Il rapporto col mio bimbo…fu la ragione con la quale convinsi mio marito a prendere un altro cane…sarebbe stato bello ed utile che il piccolo crescesse col cane: è statistico infatti che i bambini che crescono con cani siano poi più intelligenti e bravi a scuola.
Lei è paziente e protettiva…affettuosa e “materna” col cucciolo di casa…la sua pazienza è a dir poco proverbiale: il piccolo può farle qualsiasi cosa, lei non reagisce MAI!

Teoria (ho quasi finito, non vi preoccupate!)
Il border collie è il cane che, secondo Stanley Coren, autore del libro The intelligence of dogs ( L’intelligenza dei cani ), merita il primo posto nella classifica delle razze canine dotate di maggior capacità di apprendimento e intelligenza. Chi possiede un border collie gli riconosce un incredibile intuito e un’estrema sensibilità, come se potesse leggere nel pensiero in questo modo riesce a entrare in estrema sintonia con il suo padrone. È un animale estremamente versatile che può essere utilizzato -oltre che nella conduzione del gregge- nelle attività più disparate: valido aiutante delle forze dell’ordine e della protezione civile, come guida per i ciechi, come cane da caccia, come cane antidroga e, se opportunamente addestrato, anche come cane da difesa…
Molly

Mmmmm…quanto a cane di difesa…va proprio addestrato, eh?
Molly è una vera pecora (al pari delle pecore che conduceva…) o meglio con gli umani lo è…con gli altri cani è un tantino volubile…se il cane di fronte a lei le sta simpatico, è giocherellona, se no…è un po’ attaccabrighe!

Che sia intelligente è indiscutibile, che sia la razza più intelligente, non ho competenza per giudicarlo…io personalmente per la mia esperienza, trovavo più intelligente Luna, il mio vecchio pastore tedesco…ma può essere una questione dei singoli cani (ovvero Luna era più intelligente come pastore tedesco o Molly è più tonta degli altri Border???)
Considerazioni finali

Forse non è esattamente una considerazione specifica per il mio cane…ma approfitto del momento per ricordarvi che i cani non sono giocattoli da regalare ai bambini a Natale e da buttare entro le vacanze estive. Moltissime strutture accettano i cani e basta telefonare un po’ o navigare sul web per trovare chi accetti la famiglia al completo.
Molly è stata con noi in vacanza in vari posti…non c’è ragione alcuna per lasciarla a casa o peggio in canile o su un autogrill!


Un cane…e nello specifico il mio cane…non costa così tanto come spesso si crede…
Molly non mangia tantissimo (il giusto) e mangia mangime secco di buona qualità, ma -lo ammetto- non eccelsa. Questo tipo di alimento si trova facilmente in offerta e ne farete scorta in queste occasioni, il risparmio sarà garantito.
Non comprate mangime scadente del discount perchè con un po’ di attenzione, basterà seguire le offerte speciali periodiche.
Un cane non costa molto, soprattutto se vi importerà poco del suo pedigree…


Adottate cani dai canili, salvateli dalla strada!!!



Annunci

39 pensieri riguardo “Molly…un Border Collie specialissimo :-)

  1. Ma quanto è bella!!??? Io a casa di mamma ho dovuto lasciare la mia Nala, una meticcia carinissima, ubbidiente e rispettosa anche lei, educata a sguardi e parole dette con fermezza… Le botte riserviamole a chi li tortura, abbandona o si diverte a farli soffrire!!Scusa l'ultima frase ma quanno ce vo ce vo ( dalle mie parti si dice cosi ) 🙂

    Mi piace

  2. Che bel cane, sembra davvero una gran coccolona…io ho avuto due cani e poi solo gatti, non trovo particolari differenze nel loro affetto, talvolta davvero possessivo: a volte mi piacerebbe avere sia cani che gatti, purtroppo con un piccolo appartamento non me lo posso proprio permettere! Davvero un gran bel cane, complimenti

    Mi piace

  3. adoro gli animali da sempre…in casanonostante i miei 4 figli ,ho due cani e due gatti…l'utlimo cucciolo viene dal canile dopo la morte della mia adorata yorkshire…..credimi se avessi piu' tempo ne adotterei degli altri…..peccato che al governo vogliano far passare la legge che il cane e' un lusso e far pagare la tassa….nn capiscono il male che farebbero a questi poveri animali.quanta gente sarebbe costretta a lasciarli

    Mi piace

  4. Che bella Molly bè io sono animali dipendente da piccolissima ho avuto gatti, conigli paperette pulcini,ecc
    Adesso ho uno splendido cane di 2 anni Holly un acquario di 120l d'acqua dolce, una tartaruga d'acqua e 4 cocorita!Palmira fb

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...