Risotto sprint…grazie Magic!

Vi capita ogni tanto di aver voglia di mangiare qualcosa di buono, ma di non aver voglia o tempo di impiegarvi troppo tempo?

Allora avete due o tre opportunità: 
1) andate al ristorante 
2) andate a pranzo dalla mamma 
3) usate il Magic Cooker

Poichè il ristorante costa troppo e la mamma abita decisamente troppo lontano da me, opto per il Magic Cooker (potete trovare maggiori informazioni sulla mia esperienza QUI oppure QUI) e mi preparo un bel  risottino a procedura semplificata.

Sì, perchè il vantaggio del mio coperchio magico è che il tempo, la fatica, l’energia per la cottura si riducono notevolmente.

Quindi munitevi di una pentola un po’ alta e di tutti gli ingredienti e preparatevi a un pranzetto semplice da preparare ma molto, molto più gustoso del classico risottino in busta.

Allora munitevi, per due persone, di:

  • Riso Carnaroli q.b. (io ne ho usato 180 gr.)

  • Olio EVO

  • cipolla q.b. (io che la gradisco poco ne ho messo una fetta)

  • Vino rosso da sfumare sul riso (va bene anche bianco o rosè, purchè secco, non dolce)

  • una salsiccia (io uso quella napoletana) e, se la gradite, della pancetta o speck a cubetti.

  • mezzo dado da cucina

  • qualche grano di pepe verde Tec-Al

  • burro per amalgamare

  • formaggio Bella Lodi e Raspadura in quantità a piacere.

    N.B. Potete utilizzare questo metodo di cottura anche con altri risotti, per esempio con quello classico ai funghi (la differenza sarà che prima di cominciare ad aggiungere il brodo, bisogna versarvi i funghi secchi ammollati, acqua compresa).


    Allora mettiamo, in una pentola adatta, dell’olio extravergine di oliva, una fettina di cipolla e la salsiccia spellata e sbriciolata.

    Poniamo il tutto sul fuoco e facciamo soffriggere per pochi minuti a fiamma moderata (nè bassa nè alta) coprendo col Magic Cooker.

    Fatto questo, versare il riso e far tostare per un paio di minuti, facendo attenzione a non bruciacchiare e poi versare il vino (io ho usato un barbera, ma de gustibus) e far sfumare.

    Nel frattempo, avrete già messo sul fuoco un pentolino piccolo (poco più di mezzo litro per intenderci) in cui sciogliere mezzo dado da brodo ed il pepe verde e appena l’acqua prende bollore, tenetelo sul fornello a fiamma minima per mantenere la temperatura.

    A questo punto,  togliete la pentola dal fuoco, lasciate trascorrere qualche secondo (il riso si solleverà più facilmente dal fondo) e versatevi un terzo del brodo sul riso che avete appena tostato e bagnato col vino. Mescolate con il cucchiaio di legno e rimettete il coperchio Magic Cooker per poi riporre sul fornello a fiamma minima.

    Impostate il timer della cucina sui 7-8 minuti, dopo di che togliete dal fuoco, lasciate trascorrere qualche secondo e poi sollevare il coperchio, mescolare leggermente e versare ancora del brodo (ma non versatene in quantità minime, come fareste se preparaste il risotto con la ricetta tradizionale, rimestando di continuo…diciamo che andrà bene aggiungerne tanto quanto ne avete aggiunto la prima volta)

    Rimettiamo sul fuoco, sempre coperto dal nostro Magic Cooker, e lasciare per ancora 5-7 minuti finchè non avrà assorbito il brodo…Solito lavoro: togliete dal fuoco, mescolate e aggiungete buona parte del brodo residuo (lasciatene un pochino per la mantecatura finale) e riponete coperto sul fuoco ancora per qualche minuto.

    Trascorsi questi ultimi minuti, togliete dal fuoco, lasciate sempre passare qualche secondo poi rimestate e assicuratevi che la cottura raggiunta dal riso sia di vostro gradimento (oppure prolungate per qualche minuto, se preferite un riso meno al dente), poi aggiungete qualche pezzetto di burro ed una generosa grattugiata di formaggio Bella Lodi e mescolare energicamente con il cucchiaio di legno per mantecare il tutto. Se la consistenza è di vostro gradimento, siete pronti a servire nei piatti, se per caso lo trovaste troppo asciutto per i vostri gusti, aggiungete qualche goccia di brodo rimasto (vi avevo detto di conservarne un pochino, ricordate?) e amalgamate il tutto.

    Ora il vostro risotto rapido alla salsiccia con Magic Cooker è pronto per essere servito nei piatti, quindi fate le porzioni e decorate il vostro risotto con del Raspadura Lodi.

    P.S. Ringrazio la mia amica Rossana per avermi dato l’idea del risotto alla salsiccia illo tempore nel blog vialedeipensieri11 (se volete, potete leggere la sua ricetta QUI) che ho riadattato alla cottura con
    Magic Cooker.

    Buon appetito 🙂







    Annunci

    40 pensieri riguardo “Risotto sprint…grazie Magic!

    1. Hai davvero ragione, cucinare con il magic cooker fa risparmiare tantissimo tempo senza nulla togliere alla buona riuscita dei piatti preparati. E brava la tua amica Rossana che ti dà queste idee sfiziose 😀

      Mi piace

    2. Ahhahaha ma che sorpresina vedermi citata nel tuo blogghino, grazie!! La salsiccia napoletana ho la fortuna di conoscerla grazie ad amici che quando scendono al sud fanno scorte e condividono, ottima!! Raspadura da un tocco di gusto in più e Magic Cooker è fantastico alleato per piatti prelibati! 🙂

      Mi piace

    3. senza vino sarebbe perfetto (per me ovviamente…..degustibus) il bella Lodi non l'ho mai assaggiato,ma sarà sicuramente ottimo….Un saluto
      CXXIII

      Mi piace

    Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...